Germania fuori nel girone ai Mondiali, Low non si capacita: “Sono incredulo”

di Enrico Cantone Commenta

Per la prima volta nella sua storia, la Germania viene eliminata nei gironi della fase finale dei Mondiali. I tedeschi, campioni del mondo in carica, lasciano la Russia dopo appena tre partite e due sconfitte, l’ultima fatale – arrivata oggi a Kazan – contro la Corea del Sud che di fatto era già eliminata. Una sorpresa incredibile, una delle più grandi nella storia della rassegna iridata.

low

Nel clan tedesco c’è un clima surreale. Joachim Low si è presentato ai microfoni ma non si è parlato troppo di campo. Il c.t. ha voluto spiegare l’atmosfera che si sta vivendo nello spogliatoio: “Sono incredulo, anche la squadra è restata in silenzio. Nessuno sa cosa dire, vedremo tra qualche ora. Ero molto ottimista per la partita contro la Corea, non avrei mai immaginato di perdere”.

Low, che prima del Mondiale ha rinnovato il suo contratto fino al 2022, non si nasconde: “La responsabilità è mia, di certo domani ci saranno colloqui con la Federazione e vedremo cosa accadrà. Sin dall’esordio col Messico non siamo riusciti a fare ciò che ci eravamo prefissati, oggi poi c’è stata grande confusione in campo. Il vantaggio della Svezia col Messico non ci ha dato nessuna spinta, anzi…L’eliminazione è meritata, non siamo stati all’altezza di una nazionale campione in carica. Il verdetto va accettato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>