Il Milan fa quadrato attorno a Gattuso: “Non c’è alcun piano B”

di Enrico Cantone Commenta

Ci hanno pensato direttamente Paolo Maldini e Leonardo, simboli del nuovo corso societario al Milan, a ribadire una volta di più la fiducia del club rossonero nei confronti di Rino Gattuso. Il tecnico è finito nel mirino della critica dopo un mese disastroso: eliminazione clamorosa nella fase a gironi di Europa League, quarto posto perso in campionato (-3 dalla Lazio) e astinenza da gol che dura ormai da 4 partite in campionato. Con un gioco che mostra un’involuzione quasi assurda.

Leonardo

Leonardo ha parlato chiaro: “Gattuso non si tocca e non c’è mai stato un piano alternativo. Negli ultimi giorni sono saltati fuori tanti nomi, nessuno di questi è stato contattato. Rino ha parlato di pessimismo diffuso e questa può essere anche una carica importante: questa squadra è una macchina da aggiustare, la proprietà sa che c’è bisogno di unione e cooperazione”.

Confermato Gattuso, quindi, ma il dirigente brasiliano non ha scartato qualche operazione durante il mercato di gennaio. Si è parlato tanto dello scambio col Chelsea tra Higuain e Morata, Fabregas sembra potersi svincolare già a gennaio proprio dal club londinese. Entrambe le trattative potrebbero quindi decollare, viste anche le parole di Leonardo: “Sarà un mercato di scambi e di opportunità, fermo restando che chi vuole andar via può farlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>