Milan: probabile interessamento israeliano per acquisire la squadra

di Marco Mancini Commenta

Lo hanno negato Berlusconi, i suoi figli e i dirigenti di Fininvest, ma quasi ogni giorno vengono smentiti. La proprietà del Milan continua a negare che la squadra sia in vendita, ma oggi arriva un’indiscrezione molto dettagliata dalla Francia che potrebbe ribaltare questa affermazione.

Secondo il quotidiano L’Equipe, nell’ultimo incontro di Berlusconi con il Premier israeliano Olmert, il Presidente del Consiglio ha svestito per un attimo i panni dell’uomo politico per rimettersi quelli di Presidente del Milan, ed ha chiesto al suo omologo israeliano il numero di telefono di Avram Grant, ex allenatore del Chelsea, oggi sulla panchina del Portsmouth.

Il primo pensiero che viene è che Berlusconi voglia contattarlo per fargli sostituire Leonardo. Ma invece secondo L’Equipe la situazione sarebbe più complicata. Pare infatti sia stata avviata una transazione con un gruppo israelo-americano interessato all’acquisizione del club rossonero. Grant, che è israeliano, pare sia in contatto con questi dirigenti, e così visti i buoni rapporti tra lui e i vertici milanisti (dopo Milan-Real è stato visto a cena con Galliani), si spera che possa fare da intermediario di fiducia per portare a termine una trattativa molto delicata. Sicuramente i vertici di Fininvest smentiranno ancora, ma intanto il dubbio resta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>