Foto Milan – Chievo 4-0

di Gioia Bò 1

Il Milan umilia il Chievo e fa un bel passo avanti in classifica, portandosi a pari punti con l’Udinese, a ridosso della Juve capolista. Senza storia la prima frazione di gioco, con i rossoneri a fare la gara ed il Chievo a sperare nell’imprecisione degli attaccanti avversari. Ma c’era poco da sperare, visto che il primo gol dei padroni di casa arrivava già al minuto numero 8, grazie ad un’incursione in avanti di Thiago Silva, che approfittava di un assist di Boateng per battere Sorrentino.

Il raddoppio del Diavolo arrivava al minuto numero 13, con Aquilani che consentiva ad Ibrahimovic di esaltare le proprie doti di goleador. Al 33′ c’era anche gloria per Pato, mentre al 44′ era ancora Ibra (stavolta su calcio di rigore) ad incrementare il vantaggio del Milan.

Girandola di cambi da una parte e dall’altra nel corso della ripresa, ma il risultato resterà fermo sul 4-0 in favore dei campioni d’Italia. Massimiliano Allegri si gode il successo e la seconda posizione in classifica:

E’ importante no aver preso gol per la terza volta, il fatto di aver preparato bene i ragazzi, che sono stati molto bravi nell’azione offensiva. Ma la cosa più importante è l’atteggiamento e la pressione che abbiamo cercate di mettere subito al Chievo. Non abbiamo mai abbassato la tensione. Stasera era importante vincere e affrontare la partita nel modo giusto, dopo la partita di mercoledì fatta in un certo modo. Si poteva rischiare di avere un calo psicologico e invece i ragazzi sono stati molto bravi, facendo un gran primo tempo.

Una prova di forza dei rossoneri, che sembrano essere i più seri candidati alla vittoria finale insieme alla Juventus. Ma non provate a farlo ammettere al tecnico del Milan:

La Juve deve recuperare una partita, ma se dovesse vincere il Napoli, anche lei entrerebbe di prepotenza nella lotta per lo scudetto; l’Inter ha una partita in meno e con la vittoria di oggi non è poi così lontana . La Lazio e l’Udinese cono lì, insieme a noi. Quindi, è ancora presto per dirlo. L’importante è avere equilibrio e continuità  di risultati.

A voi le immagini della gara.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>