Catania – Milan 1-1, rossoneri fermati in Sicilia

di Giovanni Ferlazzo 7

 Anticipo 30a giornata Serie A
Stadio Angelo Massimino di Catania

Catania – Milan 1-1

Reti: 34′ pt Robinho (M); 12′ st Spolli (C)

La trentesima giornata di Serie A inizia con il consueto anticipo pomeridiano che vede in campo la capolista Milan in trasferta a Catania. Una partita molto difficile visto lo straordinario momento di forma degli etnei, in assoluto la sorpresa di questo campionato, che sognano un posto in Europa. Il Milan però non può sbagliare e vuole arrivare al ritorno di martedì contro il Barcellona caricato a mille.

Allegri sceglie per il suo attacco la coppia formata da Ibrahimovic e Robinho. Montella risponde con il pericoloso tridente composto da Gomez, Barrientos e Bergessio.

 IL RITORNO DI ROBINHO – Il primo tempo è uno spettacolo. Le due squadre giocano a viso aperto senza risparmiarsi dando vita a un match dai ritmi altissimi sin dal primo minuto, a testimonianza di come Catania e Milan stiano entrambe attraversando un momento di forma particolarmente positivo. Si registrano grande occasioni da una parte e dall’altra, con i padroni di casa sempre pronti a rispondere alle iniziative dei Campioni d’Italia. Ma al trentacinquesimo, Ibrahimovic si inventa un assist allucinante per Robinho che a tu per tu con Carrizo non può sbagliare.

La reazione del Catania è immediata e veemente e tre minuti dopo sfiora subito il pareggio con Gomez, cui destro a effetto si stampa sulla traversa. Il Milan resiste e va all’intervallo in vantaggio per 1-0.

REAZIONE CATANIA – Gli etnei impongono ritmi infernali nei primi venti minuti della ripresa e trovano subito la rete del pari con Gomez, ma l’arbitro annulla per fuorigioco di rientro. Il Milan però è in difficoltà e subisce le continue e veloci iniziative dei catanesi che riescono a trovare la rete del pari al dodicesimo con Spolli, bravo a sfruttare una indecisione della difesa rossonera.

La partita si accende. Gli ospiti non vogliono perdere questi due punti e tornano a pressare costringendo i padroni di casa a retrocedere, anche se capaci di pungere sempre in contropiede. Robinho va vicinissimo alla rete del 2-1 al ventesimo, ma Marchese salva con un intervento prodigioso sulla linea. Dieci minuti dopo ci prova Ambrosini con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma Carrizo blocca con un miracolo. Il Milan insiste, ma il Catania resiste e sfiora addirittura il successo proprio allo scadere.

Finisce 1-1. La Juve domani può portarsi a due punti da rossoneri.

Photo credits | Getty Images

Commenti (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>