Ligue 1: il PSG parte malissimo, ok Lione

di Marco Mancini 1

Foto: AP/LaPresse

Parte con il piede sbagliato l’avventura della truppa-Leonardo nella stagione 2011/2012. Il Paris St. Germain dei miliardi infatti si presenta davanti al suo pubblico per la prima di campionato in una veste orribile, con un gioco che latita, i meccanismi automatici che sono ancora lontani, e molte poche idee.

Di contro un Lorient che complessivamente costa meno di quanto speso per Pastore è una squadra ordinata e che sa pungere, che va in vantaggio a metà primo tempo e che, se non fosse per Sirigu, avrebbe chiuso la partita con almeno 2 o 3 gol all’attivo.

A parziale discolpa dei parigini c’è da dire che c’erano molti nuovi in campo, con un Menez orribile che si becca i primi fischi dal suo nuovo pubblico, un attacco spuntato e senza Pastore ancora in vacanza. Quando i meccanismi saranno maggiormente rodati la squadra sarà temibile, ma intanto si spera che le altre non scappino.

E per ora non sembrano aver intenzione di farlo. Tra le big vince solo il Lione che batte 1-3 il Nizza, mentre le altre dirette concorrenti (Olympique Marsiglia e i campioni di Francia del Lille) vengono fermati sul pari rispettivamente dal Sochaux e dal Nancy.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>