Liga morta entro 5 anni

di Marco Mancini Commenta

Brutte notizie per gli appassionati del calcio spagnolo. Secondo le previsioni di un economista piuttosto catastrofista (e purtroppo non solo delle sue), entro 5 anni la Liga rischia il fallimento. I motivi sono come sempre economici, e fotografano una situazione che a dir la verità non sorprende nessuno visto che già da tempo, almeno a livello sportivo, tutti riconoscevano: è come se esistessero solo due squadre.

Il calcio moderno basato sui milioni non è più sostenibile in Spagna dove i ricavi sono rimasti fermi a 5 anni fa. Ma a differenza di allora, dal 2013 la legge Beckham non ci sarà più e gli stipendi dei calciatori peseranno il doppio. Cosa accadrà? Ai grandi club come Barcellona e Real Madrid nulla perché fatturano già tanto, ma tutti gli altri, che già oggi sono affossati dai debiti, rischiano letteralmente di sparire. La soluzione per evitare questo tracollo?

una razionalizzazione delle spese, una svolta verso la austerità e una gestione più democratica dei diritti televisivi.

Insomma, una ricetta simile a quella del fair-play finanziario. Più facile a dirsi che a farsi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>