Guti, addio a Madrid tra le lacrime

di Marco Mancini Commenta

Non è riuscito a trattenere le lacrime José Maria Gutierrez, meglio conosciuto solo come Guti, durante la conferenza stampa di addio alla città dove è cresciuto. 24 anni di militanza tra le merengues, di cui 15 in prima squadra e oltre 500 partite ufficiali disputate. Partendo a 33 anni il centrocampista lascia in Spagna un pezzo di cuore.

Ora andrà al Besiktas dove lo attende un contratto triennale da 3,5 milioni di euro a stagione, ma soprattutto Bernd Schuster che gli ha assicurato un posto da titolare. Un posto che al Real poteva solo sognare ormai, dato che negli ultimi anni era diventato un panchinaro fisso.

In conferenza, alle sue spalle, erano presenti anche le coppe che il Real ha vinto negli ultimi 15 anni con Guti in rosa (tra cui 3 Champions League e due Intercontinentali), e chissà cosa ci aspetterà quando anche lo storico capitano, Raul, ripeterà l’addio, stavolta per andare allo Schalke 04.

Foto: [Marca]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>