Le pagelle di Juventus – Udinese 4-0

di Marco Mancini Commenta

Un super Pogba consegna i tre punti alla Juventus che nel finale dilaga contro un’Udinese che ha come colpa principale quella di non averci nemmeno provato a fare almeno un punto. Voti alti per quasi tutti i bianconeri di Torino, mentre quelli friulani sarebbero quasi da senza voto. A voi le pagelle della partita.

>> VIDEO E SINTESI DI JUVENTUS – UDINESE 4-0JUVENTUS

Buffon 6: quando viene chiamato alla parata è sempre per interventi di routine.
Barzagli 6,5: importantissimo nel primo tempo, mentre nella ripresa dalla sua parte c’è ben poco da fare.
Bonucci 6: poco lavoro per lui che però regge bene senza fare il regista come al solito.
Caceres 6,5: qualche sbavatura ma anche importantissimi interventi che salvano il risultato quando era ancora in bilico.
Lichtsteiner 6: parte fortissimo e si divora un gol sullo 0-0, partita al di sotto delle sue abitudini.
Vidal 6,5: forse un po’ troppo polemico ma fondamentale sia in fase difensiva che in appoggio in attacco (Padoin, sv).
Pogba 7,5: micidiale. Due gol da incorniciare ma soprattutto una prestazione da urlo. È il più pericoloso in attacco ed importante anche in difesa sui calci piazzati.
Giaccherini 5: tocca pochi palloni, è inconsistente in difesa ed evanescente in attacco.
De Ceglie 6: impreciso in attacco ma attento in difesa, rimane sempre molto indietro agli standard di Asamoah (Isla, sv).
Giovinco 5: inconsistente, si muove poco e male, spreca troppi palloni (Matri 6,5: dà molto più peso di Giovinco, in tutti i sensi, e segna anche un bel gol).
Vucinic 7: parte alla grande, si perde un po’ in mezzo alla partita ma poi nel finale risale in cattedra. Grandi giocate ed un bel gol per lui.

UDINESE

Padelli 5,5: non gioca male ed effettua anche importanti parate. Dei quattro gol solo su uno ha qualche responsabilità, quello di Vucinic, ma era frastornato dai due grandissimi gol di Pogba.
Hertaux 5,5: arranca ma non sfigura.
Danilo 6: ottimo lavoro su Giovinco, malino su Matri.
Domizzi 6: tiene bene, per quanto può, ma gli avversari gli arrivavano da tutte le parti.
Basta 5: tocca pochissimi palloni ed anche lui si vede poco.
Pinzi 5,5: primo tempo da zero spaccato, ripresa abbastanza buona fino al 3-0 che ha chiuso la gara.
Allan 5: in fase difensiva non dà una grande mano, cresce nella ripresa ma senza inventare nulla di eclatante.
Lazzari 5: come per i suoi compagni, si vede solo nella ripresa.
Pasquale 5,5: riesce a costringere Lichtsteiner a non scendere troppo, ma non crea grosse occasioni (Silva, sv).
Pereyra 5: annullato dalla difesa bianconera, tocca 1-2 palloni in tutta la gara (Di Natale 5,5: il suo ingresso sposta gli equilibri in avanti ma è poco incisivo e cerca con troppa foga il gol).
Muriel 5,5: cerca di inventarsi qualcosa ma è troppo solo e quando entra Di Natale scompare dal campo (Maicosuel, sv).

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>