Juventus – Napoli 2012, è polemica sui nazionali

di Gioia Bò 1

Sono passati due mesi dall’infuocato duello nella Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli, con i bianconeri che sollevavano il trofeo mentre il Napoli si chiudeva nel silenzio dello spogliatoio, rifiutando di presentarsi alla premiazione. Al rientro dalla sosta per qualificazioni mondiali Vecchia Signora si ritroverà di nuovo ad affrontare i partenopei nell’ottava giornata di campionato. Mancano ancora diversi giorni allo scontro tra le due capoliste della Serie A, ma le polemiche sono già partite, specie sull’assenza dei vari nazionali dai rispettivi campi di allenamento.

Sono ben 29 i calciatori di Juventus e Napoli nella lista dei convocati per le varie nazionali, 16 per la Vecchia Signora e 13 per gli azzurri. E quasi tutti fondamentali per il gioco delle rispettive squadre, ma anche per i colori delle bandiere che difendono. I bianconeri sono stati privati di otto italiani (Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Giaccherini, Marchisio, PirloGiovinco), senza dimenticare Marrone, impegnato nell’Under 21 di Devis Mangia. Oltre a questi, Conte nel corso della settimana dovrà fare a meno di Lichtsteiner, Vucinic e Bendtner, dell’africano Asamoah e dei sudamericani Vidal, Isla e Caceres.

Critica anche la situazione di Mazzarri, privato di De Sanctis e Maggio, impegnati con la nazionale maggiore, di Insigne, pilastro dell’Under 21, di Hamsik, Berahmi, Inler, Dzemaili e Pandev, in giro per l’Europa e dei sudamericani Cavani, Campagnaro, Vargas, Fernandez e Zuniga.

Chi tra Napoli e Juve risentirà maggiormente della stanchezza dei vari nazionali? Difficile prevederlo sin da adesso, ma di sicuro resta aperta la polemica sull’opportunità di fissare una gara di cartello a ridosso delle qualificazioni mondiali. Sono in molti ad invocare una maggiore attenzione al momento della stesura dei calendari, proprio per evitare che lo spettacolo possa risentire degli impegni delle varie nazionali.

La Juventus ha cercato di ovviare al problema, chiedendo a Prandelli di seguire una sorta di allenamento personalizzato per i propri tesserati, con sedute defaticanti e possibilità quindi di recupero. Un vantaggio per i bianconeri in vista dell’incontro con il Napoli?

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>