Buffon contro Cassano, nulla di vero assicura il portiere

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Gianluigi Buffon e Antonio Cassano ai ferri corti? Niente affatto, e ad assicurarlo ci pensa lo stesso portiere della nazionale intervenuto oggi in conferenza stampa in vista della sfida contro l’Armenia di venerdì sera valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2014. Buffon ha subito smentito tutte le voci su un presunto vecchio screzio con Cassano e ha anche detto la sua sul caso De Rossi, sgonfiandolo definitivamente.

OK CON CASSANO – Riguardo i presunti problemi con il barese, il portiere della Juventus assicura:

Non sono sorpreso del fatto che non sia stato convocato, visto che si tratta di scelte che fa Prandelli in base a ciò che ha in mente. Ieri il c.t. è stato esauriente spiegando le motivazioni a tutti. Mi sembra comunque non gli abbia chiuso alcuna porta in faccia, vedremo in futuro. Screzi? Se uno segue tutte le voci che circolano diventa un problema dare le risposte. Posso assicurare comunque che in Polonia non è successo niente.

DE ROSSI – Buffon si è allora soffermato sul caso De Rossi:

Non c’è niente di complicato o stravolgente, è capitato soltanto che per una domenica l’allenatore ha deciso di non farlo giocare. Non conosciamo le reali motivazioni, ma a prescindere da questo il valore e l’apporto che riesce a dare lui va oltre tutte le varie problematiche che si può portare dietro. Noi ce l’abbiamo, ce lo teniamo stretto e siamo felici che sia uno dei nostri. Clima? In nazionale c’è un clima sereno, le inquietudini che ognuno porta dal proprio club in nazionale durante l’anno sono quasi all’ordine del giorno, nulla di nuovo. La nazionale è un po’ immune da tutte queste negatività.

SCUDETTO – Non mancano due parole sul campionato:

La Juve è la squadra più forte, se poi il Napoli dovesse vincere lo scudetto gli faremo i complimenti. La partita di giorno 20 non sarà decisiva perché siamo all’inizio. Vero che non hanno più la Champions, ma noi restiamo favoriti.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>