Juventus: dopo 50 anni torna un Agnelli presidente

di Marco Mancini 2

I tifosi che volevano la “testa” (metaforicamente parlando) di Blanc, sono stati accontentati. Bisognerà aspettare la fine del campionato, ma è ormai ufficiale che il nuovo presidente della Juventus sarà Andrea Agnelli, figlio di Umberto, che nel lontano 1962 era stato l’ultimo della dinastia ad essere presidente bianconero.

Ma lui non sarà l’unica novità. Accertato che, in ogni caso, Jean-Claude Blanc rimarrà all’interno dell’organigramma juventino come amministratore delegato, i nuovi ingressi saranno quello di Beppe Marotta, che entrerà come direttore generale, ma soprattutto Pavel Nedved, che come promesso, dopo l’anno sabbatico, torna juventino con il duplice ruolo di responsabile delle giovanili e consigliere proprio di Agnelli, di cui è grande amico.

La speranza ora per i tifosi bianconeri è che, tornando un Agnelli, si recuperi un po’ di quel vecchio “stile Juve” che si è andato perdendo negli anni dopo la scomparsa dell’Avvocato, e che tornino anche i fasti di una volta, trofei compresi.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>