Formazioni Juventus – Cagliari, si riposa anche Pirlo

di Marco Mancini Commenta

Questo pomeriggio Gigi Buffon alzerà la coppa che significa vittoria del campionato di Serie A. Contrariamente al solito, quando si attende l’ultima giornata di campionato per il sollevamento del trofeo, visto che ormai la vittoria è matematica, la Lega ha deciso di consegnare il riconoscimento nella penultima giornata perché l’ultima i bianconeri la giocheranno fuori casa. Anche per questo, e per battere il record di Capello, anche in questa giornata gli uomini di Conte non guarderanno alla classifica ma tenteranno ugualmente di vincere la partita.

QUI JUVE – Conte manderà in campo ancora una volta gli “affamati”, ovvero quei giocatori che hanno trovato poco spazio in campionato e che devono guadagnarsi la riconferma per la prossima stagione. Solo tre, forse quattro, saranno i titolari in campo, e si rivede Buffon proprio perché, da capitano, ha il diritto a sollevare la coppa. Pirlo partirà dalla panchina ed il suo posto sarà preso da Marrone, mentre si rivede Giovinco titolare dopo l’infortunio.

QUI CAGLIARI – Pulga e Lopez sembrano invece intenzionati a schierare la formazione migliore, anche perché strappare almeno un punto allo Juventus Stadium è sempre una buona voce sul curriculum. Assenti solo Cabrera e Pisanu, il duo di allenatori ha scelto la coppia offensiva Sau-Pinilla, con Ibarbo che verrà schierato probabilmente nel finale per mettere in difficoltà la difesa bianconera con la sua velocità. Per il resto in campo andrà la solita formazione titolare.

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Isla, Giaccherini, Marrone, Marchisio, Peluso; Giovinco, Matri.

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Ekdal, Conti, Nainggolan; Thiago Ribeiro; Sau, Pinilla.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>