Formazioni Genoa – Juventus, turnover per i bianconeri

di Marco Mancini Commenta

La Champions League si avvicina e così inevitabilmente bisogna far riposare alcuni giocatori. Non ditelo però a Carrera che afferma che nella Juve non ci sono titolari e che quindi non esiste nessun turnover. Sarà, ma a quanto pare contro il Genoa giocheranno molti calciatori che sono rimasti fuori nelle scorse partite. Il Grifone invece arriva a questo appuntamento con la testa altrove, dopo i guai giudiziari che ritornano in seguito all’episodio della partita sospesa della fine dello scorso campionato, con alcuni giocatori coinvolti.

Tra i rossoblù saranno due le assenze di peso, Marco Rossi infortunato ad un ginocchio e Vargas che, dopo una partita, si è già rotto, anche se non è nulla di grave. Tra i bianconeri invece non ci sono emergenze e così l’unico ad avere qualche problema muscolare è Lucio che però è in recupero e dovrebbe essere tenuto a riposo precauzionale in questa partita.

BORRIELLO DAL PRIMO MINUTO – Mentre per il Genoa si conferma la solita squadra con l’unica novità di Borriello in avanti dal primo minuto, c’è ancora mistero sugli 11 della Juve. Il ballottaggio in difesa è tra Lucio e Chiellini, con quest’ultimo in vantaggio, a centrocampo De Ceglie dovrebbe prendere il posto di Asamoah e Giaccherini quello di Lichtsteiner, mentre in avanti si dovrebbe rivedere Matri al posto di Giovinco. Queste le probabili formazioni:

Genoa 4-3-3: Frey; Sampirisi, Canini, Granqvist, Antonelli; Seymor, Merkel, Kucka; Jankovic, Jorquera, Borriello.

Juventus 3-5-2: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Marchisio, Pirlo, Vidal, Giaccherini, De Ceglie; Vucinic, Matri.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>