Elkann punge Zeman: “Carrera ha vinto più di lui”

di Gioia Bò Commenta

Non accenna a placarsi la polemica che vede protagonisti Zeman e l’intero mondo juventino, dopo le frecciate lanciate dal boemo sulla squalifica di Conte. A detta del tecnico giallorosso, il leccese dovrebbe essere privato della possibilità di allenare la squadra nel corso della settimana. Dopo la risposta di Marotta, che invitava sostanzialmente il boemo ad occuparsi degli affari propri, arriva quella seccata e pungente di John Elkann, che ricorda a Zeman lo “zero spaccato” nella casella dei trofei vinti.

ZEMAN E’ UN PERDENTE. Il Presidente della Fiat non le manda a dire al neo tecnico della Roma:

La cosa interessante è che Carrera in una sola partita ha vinto di più che Zeman in tutta la sua carriera.

NAPOLI POCO SPORTIVO. Sistemato Zeman, il rampollo della famiglia Agnelli riserva una freccita anche per il Napoli, reo di non essersi presentato alla premiazione della Supercoppa Italiana in quel di Pechino:

La mancata presenza del Napoli alla premiazione della Supercoppa? Io ho avuto la fortuna di stare un po’ di giorni a Londra durante le Olimpiadi e credo che lo spirito da seguire sia quello. Ho visto esempi di atleti italiani come Cammarelle che, nonostante tutto, hanno rispettato le regole. Quello è il modo di comportarsi.

Non poteva mancare un riferimento al calcioscommesse:

La nostra linea è di assoluta condivisione con la squadra e con Conte nella vicenda difficile e complicata dei processi sportivi. La nostra linea è chiara, ma occorre sempre precisare che la Juventus non deve essere associata a questi fatti.

LA POSIZIONE DI AGNELLI. Anche Andrea Agnelli ha voluto dire la sua sullo scandalo-scommesse:

Il processo sportivo è breve e sommario. Non si è trovato l’accordo fra le parti e quindi siamo tornati sulla posizione iniziale con la convinzione di poter ottenere la giusta giustizia. Le dimissioni di Conte?  Sono stufo di smentire: se dico una cosa una volta è quella!

[Photo Credits | Getty Images]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>