Bonucci risponde a Cassano: “Soldatini? No, professionisti!”

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Leonardo Bonucci risponde ad Antonio Cassano che aveva definito “soldatini” i giocatori della Juventus, e per questo rifiutato tutte le avance della vecchia signora in passato. Sul profilo Twitter, il difensore bianconero ha scritto poche parole ma che bastano per accedere il dibattito e la polemica. Parole al veleno, una frecciata scoccata con la massima violenza. Cassano contro la Juve. Anzi gli juventini. O forse entrambi. Sta di fatto che se ne parlerà.

PROFESSIONISTI – La risposta di Leonardo Bonucci è semplice quanto efficace:

Più che soldatini… professionisti!

Il difensore evidentemente non ha gradito le esternazioni di Antonio Cassano, che ha spiegato di aver rifiutato per ben tre volte la Juve perché vuole avere la libertà metaforica di andare a destra e a sinistra, e non solo dritto come dei soldatini a causa delle (ipotizziamo) regole rigide della società bianconera. Ma non soldatini, dei professionisti. Questi sono gli juventini secondo Bonucci. Dibattito aperto. Chi ha ragione?

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>