Bologna – Juventus, vergognoso striscione su Pessotto

di Marco Mancini 12

Il calcio è bello perché anche gli sfottò ci stanno. Ma quando si passa il limite viene da pensare che forse qualche regola in più ci vorrebbe. Siamo durante Bologna-Juventus di ieri sera quando ad un certo punto un gruppetto isolato di tifosi (?) bolognesi ha tirato fuori uno striscione che fa rabbrividire:

Pessotto simulatore, si è buttato o era rigore?

Il riferimento è all’episodio del 2006 quando l’attuale dirigente juventino era fortemente depresso ed in un momento di debolezza si gettò dalla finestra della sede bianconera. Per fortuna, dopo la degenza in ospedale, riuscì a riprendersi, i problemi che lo attanagliavano si risolsero e tutto terminò per il meglio, ma quella vicenda è rimasta nel cuore dei tifosi, non solo juventini.

Antonio Conte ha letto lo striscione ma ha preferito non commentare. Marotta invece ha chiesto che le autorità preposte prendano provvedimenti, ma speriamo solo che le persone che hanno fatto questo gesto oggi si sentano davvero piccole piccole, perché è questo quello che sono.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (12)

  1. Xchè vergognoso??

    Pessottino sali di un piano la prossima volta!!!

  2. @ Luca:
    muori luca, di una morte lenta e dolorosa!!!

  3. non meriti una risposta

  4. @ Luca:
    figlio di puttana

  5. A me invece il tifo trash piace,è il vero tifo popolare da stadio ed è di cattivo gusto per definizione.L’importante è non arrivare mai alle mani o peggio.

  6. Io invece ritengo che il vero tifo popolare è quello che cerca di trascinare la propria squadra, non certo quello che tira in mezzo lutti ancora dolorosi come la strage dell’Heysel, la morte di Paparelli o la tragedia di Superga. Pessotto non riuscì nell’intento suicida, ma rivangare il fatto e ironizzare sulla sua vicenda personale è assolutamente di cattivo gusto.

    1. ragazzi quello che ha scritto Luca è brutto, ma non tollero parolacce su questo sito. Si può discutere in termini pacifici, ma qualsiasi insulto di troppo verrà cancellato.
      grazie per la collaborazione

  7. La Morte dice:

    @ Luca:
    muori luca, di una morte lenta e dolorosa!!!

    Luca sei proprio un ebete!!!!!!!!!!

  8. Pessotto, non scordare il paracadute la prossima volta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>