Addio Del Piero, ora voltare pagina

di Giovanni Ferlazzo 3

Quella di ieri è stata l’ultima amara partita di Alessandro del Piero con la maglia della Juve. La sconfitta con il Napoli nella finale di Coppa Italia non rovina però certamente la straordinaria carriera di Alex tra le fila bianconere: 705 partite, 289 gol, 4 volte capocannoniere e 18 trofei. Ultima stagione che è si è conclusa soprattutto con la vittoria insperata dello scudetto, che riporta la Juve dopo tre anni nell’Olimpo della Champions League. Lui non ci sarà. Andrà altrove. Dove ancora non si sa, ma spiega che non è giunto ancora il momento di appendere gli scarpini al chiodo.

NUOVA AVVENTURA – Intervistato subito dopo la finale di Roma, ha infatti detto:

È stato un anno incredibile e nelle ultime settimane si sono susseguite tante emozioni. C’è rammarico per la sconfitta, ma abbiamo comunque disputato una stagione eccezionale. Mancata la ciliegina sulla torta? Noi la torta l’abbiamo mangiata lo stesso. Quando sono uscito ero dispiaciuto perché stavamo perdendo, ma al contempo felice per l’ennesima dimostrazione di affetto nei miei confronti. Sono stati anni intensi, fantastici. Smettere? Nessuno ci crede, e infatti non smetto. Volto pagina e vediamo cosa accade.

FUTURO DEL PIERO – Tracciare il futuro di Alessandro del Piero non è facile. Sono tante le potenziali possibilità che potrebbero aprirsi davanti ormai l’ex capitano della Juventus. Qualcuno ha parlato della classica soluzione economica e leggera che prospetta solitamente i grandi campioni: un’avventura negli Stati Uniti, in Cina o negli Emirati Arabi insomma. Altri puntano invece sulla sua voglia di essere ancora decisivo, ed ecco che si spalancano le porte, ad esempio, della Premier League. Arsenal, Tottenham e QPR sarebbero interessate a lui: Del Piero gradirebbe la destinazione inglese, e magari quella dei Gunners, che parteciperanno il prossimo anno alla Champions League. Chissà se il destino potrebbe rimetterlo di fronte alla sua Juve e al suo pubblico.

Photo credits | Getty Images

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>