Inter – Juve, per Vucinic è la gara della vita

di Gioia Bò 1

Una volta era il Derby d’Italia, una sfida che valeva per le prime posizioni in classifica o addirittura per il tricolore. Inter – Juve ha un po’ perso l’antico fascino, ma resta comunque una delle gare più attese del campionato, soprattutto dopo Calciopoli, con accuse, colpi bassi, sentenze e contro sentenze più o meno giuste. Sabato pomeriggio andrà in onda l’ennesimo episodio della sfida infinita, il 160esimo in Serie A, con la Juve che arriva a Milano da prima della classe e l’Inter decisa a risalire la china per guadagnare un posto nella Champions del prossimo anno. Una gara come le altre? La gara della vita, stando alle parole di Mirko Vucinic.

La Juventus può anche permettersi un mezzo passo falso, dall’alto dei suoi nove punti di vantaggio sul Napoli secondo in classifica. Ma l’attenzione rimane alta, specie e si considera il risultato dell’andata (1-3 per i nerazzurri), che segnò la fine dell’imbattibilità della Vecchia Signora dopo ben 49 gare di Serie A. Vucinic giura che la gara contro l’Inter non verrà sottovalutata, anche se tre giorni dopo la Juve è attesa dall’andata dei quarti di Champions League contro il Bayern Monaco:

L’Inter è una squadra forte, non credo a chi dice che sia in difficoltà. Ho visto la partita di ritorno contro il Tottenham dove, per quanto tutti la dessero per spacciata, ha sfiorato il passaggio del turno con una grande prova di orgoglio. Dobbiamo concentrarci solo sulla gara con l’Inter, affrontandola come se fosse l’ultima partita della vita, ma non sarà un problema: abbiamo questa mentalità, ce l’ha trasmessa il mister. I risultati parlano per Conte. E’ arrivato alla Juve e ha vinto al primo anno. Non possiamo che augurarci che continui su questa strada.

La partita della vita su un campo che quest’anno ha visto uscire solo tre squadre a testa alta e con la posta piena in tasca. La partita della vita a soli tre giorni dall’incontro contro i quasi campioni di Germania. Riuscirà la Vecchia Signora a superare l’ostacolo o troverà una brutta sorpresa nell’uovo di Pasqua?

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>