Eto’o denuncia il Barcellona

di Gioia Bò 3

Con la maglia blaugrana ha giocato 189 partite, segnando la bellezza di 130 reti tra campionato e coppe varie, e se fosse dipeso da lui avrebbe continuato per chissà quanti anni a fare la fortuna del club. Ma Pep Guardiola ha pensato di poter fare a meno delle magie di Samuel Eto’o, preferendogli Ibrahimovic e costringendolo di fatto ad accettare la corte dell’Inter. Il camerunense si trova bene nella nuova realtà ed è già diventato un beniamino della curva nerazzurra, ma ciò non toglie che abbia ancora qualche sassolino da togliere dalla scarpa.

Ed allora ecco la denuncia al suo vecchio club, reo di non avergli versato la percentuale del 15% sul trasferimento all’Inter (la cifra si aggira sui tre milioni di euro). Insomma, Eto’o non è riuscito a segnare nella prima gara contro la sua ex squadra nel debutto di Champions League, ma ha comunque trovato il modo di vendicarsi.

Commenti (3)

  1. ha fatto bene.
    i contratti si rispettano in ogni sua clausola.

  2. @ nziria:
    Giusto. E poi non vedo perché avrebbe dovuto far sconti, dopo essere stato “costretto” al trasferimento 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>