Olimpiadi 2012: sorpresa Senegal, Giappone ai quarti

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Giochi della XXX Olimpiade – Londra 2012
Seconda giornata gruppo A – Stadio Wembley di Londra

Senegal – Uruguay 2-0

Reti: 10′ e 37′ pt Konate

L’Uruguay di Cavani e Suarez è in cerca del pass per i quarti di finale dei Giochi Olimpici di Londra 2012. Dopo la sofferta vittoria sugli Emirati Arabi Uniti, per la celeste c’è l’incognita Senegal, che ha ben impressionato nella prima sfida bloccando sull’1-1 i padroni di casa della Gran Bretagna. Nulla è scontato dunque, e questa Olimpiade ha già dimostrato di poter sorprendere e non solo per il calcio.

SUPER KONATE – Detto, fatto. Il Senegal gioca una prima frazione praticamente perfetta chiudendola in vantaggio di due reti. Merito di un super Konate che porta subito in vantaggio gli africani al decimo minuto. L’Uruguay prova la reazione ma non è lucido come dovrebbe e le poche manovre offensive create sono confuse e poco incisive e danno modo al Senegal di difendersi bene e ripartire in maniera particolarmente pericolosa. Il match sembra incontrare una svolta alla mezz’ora quando Abdoulaye Ba viene espulso per aver fermato in maniera intenzionale Suarez, lanciato in contropiede verso la porta avversaria. E invece, è ancora il Senegal a trovare il gol sempre con Konate, che di testa su calcio d’angolo sfrutta una dormita generale della difesa celeste.

DELUSIONE CELESTE – Il risultato non cambia nella ripresa: l’Uruguay tenta una reazione affidandosi anche all’estro del neo entrato Hernandez, l’attaccante del Palermo, ma la difesa senegalese regge bene e anzi gli africani hanno più volte la possibilità di portarsi addirittura sul 3-0. Un successo molto importante per la formazione del continente nero, che la porta vicina ai quarti di finale. L’Uruguay invece si giocherà tutto nella sfida decisiva contro la Gran Bretagna, impegnata questa sera contro gli Emirati Arabi Uniti.

GIAPPONE AI QUARTI – Nel frattempo, il gruppo D conferma le potenzialità del Giappone che dopo aver sorpreso la Spagna, batte anche il Marocco e conquista con un turno d’anticipo l’accesso ai quarti di finale.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>