Lippi in Cina vince e dice addio alla panchina

di Alba D'Alberto Commenta

Marcello Lippi ha conquistato il suo terzo scudetto con il Guangzhou Evergrande, il quarto consecutivo per questa squadra cinese e si è avvalso di alcuni campioni italiani. Adesso però dice di voler lasciare la panchina per fare il direttore tecnico.

Marcello Lippi è l’ex c.t. Azzurro, quello che ha portato l’Italia a vincere i mondiali di Berlino 2006. Fa un po’ effetto adesso vederlo alla guida di una squadra cinese, in un campionato che rispetto a quello tricolore è molto meno emozionante. Eppure la Cina ha regalato a Marcello Lippi moltissime soddisfazioni tanto che il tecnico viareggino ha deciso di restare lì.

Il Guangzhou Evergrande ha conquistato il campionato grazie ad un pareggio ottenuto nella sfida contro lo Shandong finita 1-1. Se non conoscete il campionato cinese questi nomi non vi diranno niente. Tanto per la cronaca, il Guangzhou Evergrande si stava contendendo lo scudetto con il Beijing Guoan. Nella sfida diretta contro la seconda in classifica, proprio la settimana scorsa, la squadra di Lippi aveva perso e il Guoan si era portato a -3. In questo turno di campionato, poiché il Guoan non ha saputo portare avanti la serie positiva di risultati ed ha rimediato un pareggio in casa con l’Henan Construction, a Lippi sarebbe bastato un pareggio.

Ed è arrivato, in una partita molto sofferta. La squadra della vecchia Canton, infatti, è andata sotto di un goal visto che i padroni di casa si sono resi pericolosi al 12′ e sono andati in vantaggio. Ma sul finire del primo tempo Elkeson ha riequilibrato la partita. Poi il Guangzhou Evergrande ha dovuto soltanto controllare la gara e ci è riuscito portando a casa un sofferto 1-1.

Lippi, però, dopo il terzo scudetto cinese, sempre alla guida del Guangzhou Evergrande ha deciso di lasciare la panchina. Il tecnico toscano non vuole più allenare ma non torna in Italia, anzi, ha deciso di restare in Cina. Ha 66 anni e dall’anno prossimo resterà sempre al Guangzhou Evergrande ma sarà direttore tecnico. A sostituirlo potrebbe arrivare Fabio Cannavaro.

L’ex campione del mondo che come Gattuso oggi è allenatore, va ad aggiungersi agli altri italiani che sono già volati in Cina da Lippi: Alessandro Diamanti e Alberto Gilardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>