Coppa Uefa: Shakhtar campione d’Europa

di Gioia Bò Commenta

Shakhtar Donetsk – Werder Brema 1-1 (2-1 dopo i tempi supplementari)

Ci sono voluti ben 120 minuti di gioco per decidere la vincente dell’ultima edizione della Coppa Uefa. Il trofeo continentale, che dal prossimo anno prenderà il nome di Europa League, finisce nella bacheca dello Shakhtar Donetsk, al termine di una gara durata ben 120 minuti. I tempi regolamentari, infatti, non sono bastati a decidere chi tra gli ucraini ed il Werder Brema dovesse succedere alla Zenit St. Pietroburgo, dopo il vantaggio di Luiz Adriano al 25′ del primo tempo ed il successivo pareggio dei tedeschi con Naldo una decina di minuti più tardi. La ripresa poi scorreva via senza segnature e si diveva ricorrere all’exta-time, durante il quale Jadson regalava allo Shakhtar il primo trofeo continentale della sua storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>