Formazioni Italia – Irlanda, Euro 2012

di Marco Mancini 1

E’ il giorno della verità, Italia-Irlanda diventa la sfida più importante per gli azzurri perché se non si vince si va a casa. Ed anche vincendo, non è detto che si riuscirà a passare il turno. Nella speranza che dall’altro campo non arrivi il “biscotto“, Prandelli ha in mente di rivoluzionare la squadra. Per passare il turno l’Italia deve assolutamente vincere e guardare il risultato di Spagna-Croazia. In quella partita in caso di pareggio per 0-0 o di vittoria di una delle due squadre, all’Italia basta vincere per 1-0 per passare; in caso di pareggio per 1-1 l’Italia è costretta a vincere con più di due gol di scarto, in caso di pareggio per 2-2 qualsiasi risultato sarebbe inutile.

QUI ITALIA – Con il recupero di Barzagli si può dire definitivamente addio al 3-5-2 delle prime due partite, e si ritorna al 4-4-2 a rombo più tradizionale. Lo juventino dovrebbe tornare a fare il centrale insieme al suo compagno Chiellini, mentre Bonucci si dovrebbe accomodare in panchina, lasciando la fascia destra ad uno tra Maggio e Abate (se il napoletano sta bene giocherà lui) e quella sinistra a Balzaretti. A centrocampo si rivede De Rossi che va ad aggiungersi a Marchisio e Pirlo, con Thiago Motta che dovrebbe fare il vertice alto del rombo, anche se crediamo che in caso di difficoltà con il risultato in quel ruolo Prandelli potrebbe rischiare Giovinco nel secondo tempo. L’assenza per infortunio di Balotelli lascerà spazio a Di Natale che farà coppia con Cassano dal primo minuto. Anche se all’apparenza è un 4-4-2, in realtà in fase offensiva il modulo passerebbe ad un 2-4-4 perché, ricordiamolo, è fondamentale fare gol.

QUI IRLANDA – Gli irlandesi, già eliminati, parlano già da sconfitti, ma di certo non hanno intenzione di farsi umiliare. Trapattoni (che di biscotto ne sa qualcosa visto che fu la sua Italia ad essere eliminata così nel 2004) giocherà con la sua classica formazione tutta catenaccio, in cui i quattro difensori ed i quattro centrocampisti saranno concentrati nella fase di contenimento, per poi rilanciare Keane e Doyle in contropiede.

Probabili formazioni:

Italia 4-4-2: Buffon; Chiellini, Barzagli, Maggio, Balzaretti; Pirlo, Marchisio, De Rossi, T. Motta; Cassano, Di Natale.

Irlanda 4-4-2: Given; O’Shea, Dunne, St. Ledger, Kelly; Duff, Andrews, Green, McGeady; Doyle, Keane.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>