Euro 2012, i convocati del Portogallo

di Marco Mancini 3

Il Portogallo potrebbe essere una delle sorprese di Euro 2012. Ogni edizione arriva a competizioni internazionali del genere come outsider, e grazie alle sue stelle ha le potenzialità per far bene, ma non appena si scontra con qualche nazionale più attrezzata, ecco che si sgretola con troppa facilità. Cercherà di spezzare questa maledizione Paulo Bento, il ct dei lusitani che punterà come sempre sulla coppia di esterni tra le più forti al mondo, Cristiano Ronaldo-Nani, per riuscire a scardinare le difese avversarie.

VOLTI NOTI – Bento ha voluto dare una svolta alla sua nazionale, lasciando a casa alcuni senatori come Hugo Viana, ma premiando dei giovani, anche inesperti e alla loro prima presenza in nazionale, i quali quest’anno si sono messi in mostra nei rispettivi campionati. Ad ogni modo il Portogallo dimostra di avere esperienza a sufficienza per disputare un torneo importante come questo, ed anche i talenti necessari per superare le sfide più difficili. Sono tre i giocatori provenienti dal Real Madrid, ma non dimentichiamo che il calcio portoghese è cresciuto tanto negli ultimi anni, con Porto e Benfica che sono quasi al livello dei migliori club europei. Tra i convocati c’è anche una conoscenza italiana, Miguel Veloso, centrocampista del Genoa, e due ex “italiani” come Quaresma che sembra essersi ripreso dopo la brutta parentesi nell’Inter, ed Eduardo, anche lui ex Grifone.

Peccato per il Portogallo che sia capitato in uno dei gironi più duri di tutto l’Europeo. Nella prima partita infatti Ronaldo e compagni si troveranno di fronte la Germania, una delle nazionali che hanno da sempre dominato il torneo. Ma subito dopo ci saranno i vice-campioni del mondo dell’Olanda e la Danimarca che, sulla carta, è forse la meno attrezzata, ma ha dimostrato negli ultimi anni una crescita importante ed ora risulta una nazionale molto solida e di certo pericolosa. Se dovesse riuscire a passare il turno però, il Portogallo potrebbe avere buone chance di arrivare fino in fondo, prima di tutto perché l’incrocio sarà favorevole visto che il Girone A è piuttosto semplice, e poi perché sicuramente avrà fatto fuori una tra Germania e Olanda, due delle principali pretendenti al titolo, dimostrando di avere i numeri per arrivare in finale. Questi i 23 convocati della nazionale portoghese:

Portieri: Eduardo (SL Benfica), Rui Patrício (Sporting Clube de Portugal), Beto (CFR 1907 Cluj).

Difensori: João Pereira (Sporting Clube de Portugal), Fábio Coentrão (Real Madrid CF), Bruno Alves (FC Zenit St Petersburg), Rolando (FC Porto), Ricardo Costa (Valencia CF), Pepe (Real Madrid CF), Miguel Lopes (SC Braga).

Centrocampisti: Raúl Meireles (Chelsea FC), Miguel Veloso (Genoa CFC), João Moutinho (FC Porto), Rúben Micael (Real Zaragoza), Carlos Martins (Granada CF), Custódio (SC Braga).

Attaccanti: Nani (Manchester United FC), Cristiano Ronaldo (Real Madrid CF), Hugo Almeida (Beşiktaş JK), Ricardo Quaresma (Beşiktaş JK), Silvestre Varela (FC Porto), Hélder Postiga (Real Zaragoza), Nélson Oliveira (SL Benfica).

Photo Credits | Getty Images

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>