Europa League: Rossi doppietta-Villareal, Borussia Dortmund eliminato

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Non sono mancate le emozioni nella giornata di ieri di Europa League. L’ultima partita dei gironi scesi in campo nella serata ha regalato la qualificazione a 5 club, tra cui un grande Napoli. Ma sono anche altri gli italiani ad aver passato il turno, seppur con le magliette di squadre straniere.

Il più in vista è senza dubbio Giuseppe Rossi, sempre corteggiato dai club di A e che ieri sera ha portato da solo il Villareal (già qualificato) alla conquista dei tre punti ai danni del Brugges. Vanno in vantaggio i belgi, ma con due gol in 4 minuti Rossi fa fuori gli avversari e si candida a pezzo pregiato del mercato, se non quello di gennaio, almeno quello di giugno. Nel suo stesso girone è un altro italiano a passare il turno, Bruno Cirillo, che contribuisce alla vittoria del PAOK per 0-1 sulla Dinamo Zagabria, e riscatta almeno parzialmente una stagione nera che più nera non si può per le squadre greche.

Altra partita altro italiano, Cigarini (non sceso in campo), che con il suo Siviglia compie l’impresa di qualificarsi ed eliminare il Borussia Dortmund in una partita da brividi. I capolisti del campionato tedesco vanno in vantaggio con Kagawa, rimonta degli spagnoli con Romaric e Kanoutè sul finale di tempo, gol in apertura di ripresa di Subotic, ma la difesa del Siviglia regge bene e ottiene il punto che le dà la qualificazione, portando all’eliminazione una delle squadre che attualmente sono più in forma in tutta Europa.

Nello stesso girone è il Paris St. Germain a passare il turno pareggiando in casa del Karpaty una partita inutile, dato che avevano la qualificazione già in tasca. Nel gruppo E la Dinamo Kyev passa come prima dopo il pareggio contro lo Sheriff e a causa del crollo del Bate Borisov in casa dell’Az per 3-0. Gli olandesi però devono salutare ugualmente la competizione. Nel girone del Palermo Sparta Praga e CSKA Mosca erano già qualificate come seconda e prima, e salutano il girone con un pareggio, mentre in quello del Napoli il Liverpool, sicuro del primo posto, chiude con uno 0-0 della sua Primavera contro l’Utrecht.

Nel girone L le due squadre già qualificate, Besiktas e Porto, vincono entrambe, ma il primo posto del girone va ai portoghesi. Stasera le ultime partite e domani appuntamento con i sorteggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>