Usain Bolt, dopo l’Olimpiade un provino con il Manchester

di Gioia Bò Commenta

Il “fulmine nero” chiama i Diavoli rossi. Non è la prima volta che Usain Bolt si propone come aspirante calciatore, rivelando di voler proseguire la carriera agonistica nel mondo del pallone. Ma stavolta il velocista giamaicano si candida addirittura per un posto nel Manchester United, una delle squadre più titolate del Vecchio Continente.

Il fresco vincitore della medaglia d’oro nei 100 metri alle Olimpiadi londinesi ha ammesso che il sogno sarebbe quello di giocare con la maglia dei Red Devilds:

Se Sir Alex mi chiamasse  non potrei dire di no. So di poter fare la differenza.

Una richiesta che ha trovato la risposta immediata di Rio Ferdinand, pronto a parlare con Sir Alex Ferguson per perorare la causa del velocista affinché ottenga un provino con lo United.

Se vuoi fare un provino allo United, chiamami, parlerò con Ferguson.

Pensate che il “fulmine” possa avere qualche possibilità di vestire la maglia del Manchester o è bene consigliargli di continuare ad inseguire record nei 100 metri?

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>