Champions League, andata play-offs, Malaga alla grande, male l’Anderlecht

di Marco Mancini Commenta

Nella giornata di ieri, in cui in campo c’era anche l’Udinese, le partite d’andata dei play-offs di Champions League non hanno regalato grosse sorprese come invece accaduto martedì. A fare la parte del leone è stato il Malaga che doveva affrontare due nemici: il forte ed esperto Panathinaikos e la crisi che sta vivendo il club con enormi problemi finanziari.

Per adesso però nessuno dei due sembra impensierire Pellegrini che non mette in campo nemmeno tutti i suoi giocatori migliori, e riesce ad avere la meglio per 2-0 contro i greci grazie alle reti dell’ex Bayern Demichelis e l’ex laziale Eliseu.

ANCORA CIPRO – Una sorpresa però ieri c’è stata, e cioè che l’esperto Anderlecht è stato messo sotto dai ciprioti dell’AEL Limassol. Come le altre squadre cipriote che negli ultimi anni hanno stupito tutti in Champions League, anche l’AEL sembra una succursale del Brasile con mezza squadra dai colori carioca. Lo stile sudamericano ieri ha avuto la meglio per 2-1 sui belgi, ma nella gara di ritorno tutto può ancora succedere.

Tutto facile per il Bate Borisov che come previsto ha facilmente la meglio per 2-0 sulla matricola, gli israeliani del Kyriat Shmona, ed infine la Dinamo Zagabria affronterà tranquillamente il ritorno contro il Maribor dopo aver vinto in casa per 2-1.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>