Champions League, la Juve a caccia dei tre punti dopo otto pareggi europei

di Gioia Bò 1

Messa in archivio la gara contro il Napoli dello scorso sabato, la Juventus si prepara ad affrontare lo scoglio Nordsjaelland valida per la terza giornata della fase a gironi di Champions League. Il pronostico sembra scontato, considerando lo scarso valore tecnico dei danesi, ma la Vecchia Signora non vuole incorrere in brutte sorprese, dopo gli otto pareggi consecutivi che hanno accompagnato le ultime uscite internazionali.

A farsi portavoce delle speranze bianconere è Claudio Marchisio, che mette si guarda bene dal dare per favorita la Juventus:

Chi arriva in Champions ha grandi qualità: qui non esistono partite facili. All’estero è tutto diverso rispetto all’Italia, il livello è più alto. Il campionato sta andando per noi alla grande, ma ora dobbiamo imporre il nostro gioco anche in Europa. Dobbiamo vincere, è ora di smetterla di pareggiare: questa partita è decisiva per il nostro futuro.

Una partita che potrebbe essere condizionata dalla stanchezza dei bianconeri. Marchisio non ha dubbi in proposito:

Non sono stanco. Più scendo in campo e più sono felice. Lo staff, poi, ci aiuta a recuperare al meglio tra un impegno e l’altro. Il gol non è un mio pallino, a me interessa soprattutto vincere.

E vincere è l’obiettivo di domani, come conferma l’allenatore in seconda Angelo Alessio:

Dobbiamo cercare in tutti i modi la vittoria. I nostri avversari predicano un calcio propositivo, ma noi giocheremo come sempre per vincere.

L’allenatore dei danesi, Hjulmand, è convinto che la Juve sia strafavorita, ma vuole ugualmente giocarsi la partita:

La Juve? E’ la squadra più forte del mondo: sono affamati e sanno come imporre il loro calcio. Tra i bianconeri ci sono diverse stelle, ma quello che fa Pirlo lo sanno fare davvero in pochi. La loro storia, però, non ci spaventa, perché abbiamo una precisa filosofia di gioco.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>