Bayern Monaco – Chelsea 1-1, video e interviste

di Gioia Bò 1

Sorride il Chelsea per la conquista della prima Champions League della sua storia. Piange lacrime amare il Bayern Monaco, che ha perso l’occasione della vita, sconfitto nel proprio stadio ai calci di rigore. I caroselli erano già pronti per le vie di Monaco quando Muller indovinava il colpo di testa vincente al minuto numero 29 della ripresa.

LA CRONACA DI BAYERN MONACO – CHELSEA

LE PAGELLE DI BAYERN MONACO – CHELSEA

GUARDA LE FOTO DI BAYERN MONACO – CHELSEA

Ma il Chelsea non mollava e Drogba riusciva a rimettere in piedi il risultato a pochi minuti dal fischio finale, tagliando le gambe ai bavaresi. I padroni di casa avevano la possibilità di passare in vantaggio nei primi minuti dell’extra-time, ma Robben si faceva parare il calcio di rigore da Cech. I calci di rigore conclusivi davano ragione al Chelsea, che dopo aver eliminato Sua Maestà il Barcellona, si prende anche la soddisfazione di battere il Bayern in quel di Monaco.Didier Drogba sprizza gioia da tutti i pori:

Sono qui da otto anni ed ho imparato che quando sei un calciatore del Chelsea non puoi mollare ma devi lottare fino alla fine. Questo è quello che abbiamo fatto per anni e anni, è lo spirito che abbiamo.

Soddisfatto Petr Cech, eroe della serata:

Sono orgoglioso di tutti, perché non era facile, poi quando ho preso la prima palla ho continuato a credere di potercela fare di nuovo e così è stato, fantastico. Non riesco a descrivere cosa provo in questo momento: non sapevo nemmeno dove mi trovavo fino a poco tempo fa e ho visto Didier Drogba nelle stesse condizioni.

Ashley Cole ringrazia la fortuna, ma parla di vittoria meritata:

Avremmo potuto perdere, considerando la mole di occasione che hanno creato, ma dopo la partita con il Napoli abbiamo imparato che in questa competizione ci vuole anche un po’ di fortuna e noi abbiamo sfruttato la nostra, ma ce lo meritavamo.

A voi il video di calci di rigore.

<iframe width=”500″ height=”284″ src=”http://www.youtube.com/embed/E-FIBOXeNs4″ frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>