Verratti al PSG, ora è fatta

di Giovanni Ferlazzo 1

Marco Verratti è un giocatore del Paris Saint-Germain. Il club francese e il Pescara hanno infatti formalizzato l’accordo di cessione del centrocampista verso l’ora di pranzo per una cifra pari a 12 milioni di euro + 2 eventuali di bonus. Il calciatore, che era seguito anche e soprattutto da Juventus e Napoli, firmerà un contratto quinquennale da 1.5 milioni di euro a stagione.

LA TRATTATIVA – Il direttore sportivo del club abruzzese neo-promosso in A e vincitore dell’ultimo campionato di Serie B, è volato a Parigi insieme al manager del giocatore, Donato Di Campli, per chiudere velocemente la trattativa con Leonardo. L’ex allenatore di Milan e Inter non ha avuto problemi ad alzare l’asticella per convincere il Pescara a lasciar partire quello che è uno dei più interessanti talenti del calcio italiano. Gli sceicchi fanno insomma valere ancora una volta i loro fiumi di denaro, prima che le ragioni.

Il Pescara si era già dovuto privare di due gioielli come Immobile e Insigne per ovvi motivi e sperava almeno di poter trattenere Verratti. Troppo, troppo ghiotta però l’offerta del club francese che mira il prossimo anno a riscattare una stagione deludente e vincere tutto, in Francia e in Europa. 14 milioni di euro, 12 subito e 2 di bonus. Non si poteva dire di no, il giocatore stesso di fronte quel contratto non poteva rifiutare. Troppo lontane le offerte di Juventus e Napoli che avevano convinto la società a tenere Verratti in Abruzzo.

DECISIVO ANCELOTTI – Se il prossimo anno Verratti vestirà la maglia del Paris Saint-Germain è soprattutto merito dell’allenatore Carlo Ancelotti, che non solo ha dato l’ok alla trattativa ma anche insistito affinché arrivasse subito all’ombra della Torre Eiffel. A quel punto è bastato a Leonardo attingere ancora di più dal ricco, ricchissimo portafoglio degli sceicchi per convincere Pescara e giocatore, che aveva affermato di voler giocare nella Juve, e chiudere la trattativa.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>