Roma, Sabatini: “siamo a metà strada” e si punta Heinze

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

E’ una Roma work in progress quella che Di Benedetto ha trovato oggi al primo giorno ufficialmente da presidente dei giallorossi. Nonostante qualche firma (Jose Angel e Lamela) e firme promesse (Bojan, Kameni e Nego), ancora il calciomercato non è completamente decollato. Certo, l’ingaggio di Lamela e Bojan è un ottimo punto di partenza, ma secondo Sabatini

Siamo un cantiere aperto, direi che siamo a metà strada.

E vediamolo questo cantiere aperto. Dopo la cessione di Riise e quella probabile di Julio Sergio, si attende di cedere Vucinic e poi il primo reparto di cui si occuperà il ds giallorosso sarà la difesa. Il montenegrino dovrebbe essere l’unico a lasciare la Roma, visto che Sabatini ha chiuso definitivamente ogni discorso su De Rossi ed ha ammesso che a Luis Enrique il gioco di Menez piace e potrebbe anche rimanere.

E’ in difesa che agiranno i giallorossi, con Heinze indiziato numero uno. L’ex difensore del Manchester United è attualmente svincolato, e sarebbe un ottimo colpo, visto che è uno che di esperienza ne ha da vendere, visto che arriverebbe gratis. Le alternative sono Silvestre del Catania, che però costa troppo, mentre il sogno sarebbe Gaby Milito, centrale del Barcellona ormai fuori dall’11 titolare. Nelle prossime settimane il calciomercato si preannuncia rovente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>