Obiettivi di calciomercato: Marco Reus

di Roberto Bosio Commenta

Marco Reus è uno dei tanti ragazzi terribili della Germania di Joachim Low. Gioca come centrocampista avanzato in posizione centrale o a destra – per intenderci è uno dei tre giocatori dietro la punta nel 4-2-3-1 -, nel Borussia Moenchengladbach.

Destro naturale dotato di un gran tiro e di una impressionante velocità – per questo viene chiamato anche Rote Rakete ovvero razzo rosso -, che deve ancora imparare a sfruttare appieno.

Il cammino di crescita sembra quello giusto: ha ventidue anni ed ha già segnato venti gol in 68 presenze – di cui sette reti nelle ultime nove presenze – nel Borussia. Joachim Loew lo ha fatto esordire anche nella nazionale maggiore lo scorso 11 ottobre contro il Belgio. Il calciatore avrebbe dovuto giocatore anche a Kiev contro l’Ucraina ma è stato fermato da una gastroenterite e con ogni probabilità dovrebbe giocare oggi nell’amichevole contro l’Olanda.

Probabilmente deve ancora maturare, ma sarebbe bene in casi come questi imparare a giocare d’anticipo e provare ad assicurarselo prima che il suo acquisto diventi troppo oneroso.

Già ora il lavoro è complicato. Seguono il giocatore il Bayern Monaco, l’Inter, il Milan, il Manchester City, il Barcellona, l’Arsenal e la Juventus. C’è quindi il rischio che si possa scatenare un’asta sul giocatore. Il piccolo mago – questo è un altro dei suoi soprannomi – ha una clausola rescissoria di 18 milioni di euro – qualcuno parla di sedici.

Probabilmente l’unico modo per riuscire ad assicurarselo senza rischiare di partecipare ad un’asta è quello di staccare un assegno pari alla clausola rescissoria nel mercato di gennaio. Inutile pensare a formule come il prestito con diritto di riscatto.

Il Borussia Moenchengladbach è quarto in classifica e un piazzamento in Champions vale molti milioni di euro. Ci vuole un assegno pari ad almeno una quindicina di milioni. Comunque una bella plusvalenza per il Borussia, visto che l’aveva acquistato per un milione di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>