Juventus: addio Luis Fabiano, si pensa al riscatto di Quagliarella

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Luis Fabiano da almeno tre stagioni viene affiancato ai club di casa nostra. Prima il Milan, poi l’Inter, infine la Juve che ci è andata più vicina di tutti, ma alla fine non andrà in nessuna di queste tre squadre. Anzi, non rimarrà nemmeno in Europa. Ieri la dirigenza del Siviglia ha trovato l’accordo con il San Paolo sulla base di 13 milioni, cifra che nessuno dei club italiani avrebbe mai speso per un calciatore di 30 anni, e dunque dalla prossima stagione, e per almeno 3 anni, O’Fabuloso giocherà in Brasile, e probabilmente si auto-ritirerà dagli scenari internazionali che contano.

Per questo, essendoci carenza di prime punte di un certo livello, la Juventus sta pensando di continuare con gli attaccanti che ha quest’anno, e la fantomatica scelta tra Matri e Quagliarella potrebbe non avvenire mai perché i bianconeri potrebbero riscattarli entrambi. La novità di oggi riguarda il napoletano che costa davvero tanto, 10,5 milioni, oltre a quelli già sborsati in estate dai bianconeri. L’idea è di vendere la metà di Giovinco che resta alla Juve ai partenopei, in modo da ottenere uno sconto, non sappiamo ancora di quanto, sul riscatto totale di Quagliarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>