Milan: Ambrosini con le valigie in mano, si pensa al colpaccio Robben

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Tra i tanti senatori che potrebbero andar via dal Milan a fine stagione, ora spunta uno che non fa mai parlare di sé e le sue vicende le lascia passare sotto silenzio, Massimo Ambrosini. Il centrocampista si è guadagnato il rispetto dell’ambiente per il suo carattere tranquillo e la sua professionalità in campo, ma per una volta alza la voce. Il motivo è, come sempre, la volontà di Galliani di tagliare gli stipendi in scadenza, e questo ad Ambrosini non va giù, tanto da minacciare di lasciare i rossoneri.

Ad attenderlo a braccia aperte è Carlo Ancelotti, con cui ha un rapporto straordinario, che ha già annunciato di volerlo con sé nella prossima stagione, sia che rimanga al Chelsea che se andasse alla Roma. Ma per un uomo d’esperienza che va via, un altro potrebbe arrivare. Circola da qualche ora l’ipotesi clamorosa che Arijen Robben potrebbe finire al Milan.

Il ventisettenne talento del Bayern Monaco pare sia in rotta con la società, non va d’accordo con Van Gaal (ma questo problema presto si risolverà perché il tecnico andrà via a fine stagione), e pare che sia talmente scontento di come sta andando la sua squadra quest’anno da chiedere di essere ceduto se il Bayern dovesse fallire l’aggancio alla Champions per il prossimo anno. A chiamarlo al Milan sembra sia stato Van Bommel, compagno di nazionale e suo capitano proprio nel Bayern fino a pochi mesi fa. E dalle prime indiscrezioni sembra che a Robben l’idea rossonera piaccia parecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>