Cassano, la bufera degli stipendi a Parma e la lotta Inter-Bari

di Alba D'Alberto 1

Cassano ha rescisso il suo contratto con il Parma e il divorzio sembra essere stato consensuale anche se dopo la richiesta del barese del pagamento degli stipendi arretrati, c’è stata un’accelerazione della pratica. Con bufera annessa. Intanto Cassano è sul mercato: vorrebbe ingaggiarlo l’Inter ma il Bari ci fa un pensierino. 

Il Parma ha un problema, un grosso problema con il pagamento degli stipendi. Ma finora questo problema era stato ignorato. Dopo la sfida con il Milan però, Cebolla Rodriguez si è sfogato con la stampa facendo scoppiare il caso.

Il Parma è stato sconfitto a San Siro ma quello che è balzato agli occhi e alle orecchie di tutti non è stata la prestazione in campo quanto piuttosto i problemi societari di Parma innescati dalla solita miccia Cassano. Lo stesso Paletta in partenza per il Milan per questioni societarie, ha messo in crisi Donadoni che adesso ha una rosa parecchio sguarnita.

Rodriguez dice:

Credevo che il problema della squadra fosse solo di risultati, le difficoltà in classifica, però non è solo quello. Non sapevo che i giocatori fossero in arretrato con gli stipendi di sei mesi.

Intanto Cassano, proprio perché non pagato, ha alzato i tacchi ed ora è sul mercato. Pare che i nerazzurri abbiano contattato l’agente del calciatore barese e le prime indiscrezioni dicono che è stato anche raggiunto un accordo. Eppure Paparesta non demorde e vuole provare a metterla sul sentimentale inneggiando alla scelta di cuore: la Bari è decisa a lottare fino alla fine per far tonare Cassano a Bari.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>