Calciomercato Roma, si pensa ad Ogbonna e ad uno scambio clamoroso

di Marco Mancini 2

Dopo l’ennesima delusione in campionato, questa volta arrivata per caso contro la Sampdoria, la Roma ha deciso di tornare sul mercato. La difesa è troppo leggera e c’è il solito problema del terzino destro visto che Piris non convince e Taddei, che pure ieri ha giocato bene, non è un difensore di ruolo. Per questo Sabatini ha deciso che per gennaio punterà su un difensore affidabile: Angelo Ogbonna.

Il suo ruolo ufficialmente è quello di centrale difensivo, ma sa giocare tranquillamente anche sulla destra, seppure non sia un terzino di quelli che spingono molto. Almeno in fase di copertura garantirebbe serenità visto che potrebbe anche andare a coprire eventuali carenze di Castan e Burdisso. Il problema, come si sa, è il prezzo. Cairo la scorsa estate chiese 15 milioni, e visto che sono ancora molte le squadre che seguono il suo gioiello, anche dall’estero, difficilmente scenderà da quella cifra. La speranza per i giallorossi è che al Torino le cose si mettano male, in modo da spingere il calciatore stesso a chiedere la cessione.

LO SCAMBIO – Ma si sta pensando anche ad una soluzione per l’attacco: Erik Lamela scambiato con Abel Hernandez. Il talentuoso attaccante del Palermo la scorsa estate era stato chiesto dall’Inter, ma Zamparini rifiutò perché lo riteneva incedibile. Alcune notti brave in quel di Palermo e le conseguenti partite sottotono hanno fatto arrabbiare il presidente rosanero che ora sta rivalutando la possibilità della cessione. L’idea del duo Zeman-Sabatini è di effettuare uno scambio di prestiti con Lamela, in modo da dare a Zeman un esterno che garantisce almeno una decina di gol in più, e dare anche la possibilità a Lamela di giocare con meno pressione a Palermo, con la speranza che si sblocchi. Vedremo se almeno una delle due trattative andrà in porto.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

  1. ma perchè non lo sapevano prima che mancano i terzini???

    1. @nino: evidentemente si sono fidati di Piris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>