Calciomercato Milan, Boateng-Elsha al Monaco per sbloccare il mercato

di Marco Mancini Commenta

La storia si ripete. L’anno scorso Berlusconi annunciò che non avrebbe mai venduto Thiago Silva e Ibrahimovic e due giorni dopo andarono al PSG in cambio di un bell’assegno da 40 milioni. Ora potrebbe essere ripetuta la stessa operazione con il Monaco. Gli indiziati sono El Shaarawy e Boateng, due pezzi da novanta che servono però per finanziare le casse asfittiche rossonere. Per il centrocampista Galliani vorrebbe 15 milioni di euro, ma sa che con la scadenza del contratto imminente, anche un’offerta inferiore andrebbe bene perché altrimenti a parametro zero ci sarebbe la Juve in agguato.

Per l’attaccante invece Berlusconi si era convinto a cederlo in seguito all’offerta del Manchester City di 40 milioni. Visto però il calo di forma ed il fatto che ha anche dei problemi in nazionale, la sua valutazione è già scesa a 30 milioni circa. L’obiettivo è comunque riuscire a strappare al Monaco un assegno da non meno di 40 milioni in modo da finanziare il mercato. Con questa somma i primi due acquisti sarebbero certamente i due giocatori che sostituiranno i partenti, ovvero Kucka a centrocampo e Diamanti in attacco.

Dopodiché si tenterà di ingaggiare Tevez, sempre che la Juve non abbia chiuso prima, ma per accedere all’Apache bisogna fare spazio. L’indiziato numero uno è Robinho, ma se il Santos continuasse ad offrire solo 6 milioni per il suo cartellino, potrebbe partire Niang che verrebbe scambiato con la Sampdoria in prestito per la comproprietà di Poli.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>