Calciomercato estivo: il mercato in uscita del Chelsea

di Roberto Bosio 1

Foto AP/LaPresse

Il Chelsea è stato senza dubbio il re del mercato invernale con i suoi 83 milioni di euro spesi per assicurarsi le prestazioni di Fernando Torres e David Luiz.

Questi numeri hanno certamente rassicurato i tifosi dei Blues, che forse temevano che il patron russo della squadra non avesse più alcuna voglia di investire nel club. Ma cosa succederà a giugno?

Bisogna considerare che gli 83 milioni di euro spesi hanno provocato un deficit di oltre ottanta milioni. E a giugno sia che si vinca e sia che si perda, c’è aria di rivoluzione in arrivo.

Una fonte interna al club avrebbe rivelato che ci sono alcuni grandi nomi a qualche stipendio di peso le cui performance sono precipitate in basse in questa stagione

che sono in bilico.

E

Se le cose non cambiano, ci saranno delle conseguenze rilevanti la prossima estate. La concorrenza si è ormai rafforzata e questo deve essere una motivazione per tutti.

I giocatori sotto esame sarebbero: Didier Drogba, Florent Malouda, John Obi Mikel, José Bosingwa e Yuri Zhirkov.

Soprattutto per gli ultimi due, l’ipotesi di una partenza è effettivamente all’ordine del giorno. Il laterale portoghese in particolare avrebbe trovato un accordo di massima con il Milan sulla base di un quadriennale da quasi 4 milioni di euro l’anno, mentre la Juve sarebbe interessata al laterale russo.

Per Malouda e Obi Mikel la situazione è molto più fluida, visto che i due, anche se non si sono espressi a livello della stagione passata, sono sempre elementi molti importanti per il club – e Obi Mikel in particolare ha solo ventitre anni.

Resta il caso Drogba. L’arrivo di Fernando Torres rappresenta l’inizio della fine della sua avventura londinese? O è piuttosto Anelka che deve trarne le conseguenze e partire l’estate prossima? Una cosa è certa, l’estate sarà agitata almeno quanto l’inverno a Londra.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>