Calciomercato Juventus, oggi Lucio, domani Van Persie

di Marco Mancini 2

Prende forma il mercato bianconero dopo i tanti nomi fatti nei mesi scorsi. Dalla lunga lista dei desideri di Antonio Conte possiamo ufficialmente depennare Hummels che ha detto di voler rimanere a Dortmund, ed Higuain che il Real ha deciso di togliere dal mercato. Poco male perché a breve dovrebbero arrivare due nomi importanti: Lucio e (forse) Van Persie.

Sull’ex interista ormai siamo in dirittura d’arrivo. L’offerta del Fenerbahce, 3 milioni a stagione, è stata pareggiata, quella del Malaga è più alta ma per guadagnarsi il Mondiale 2014 il brasiliano preferisce una vetrina importante come la Juve. Oggi i vari rappresentanti si incontreranno e con ogni probabilità si firmerà. In questo modo la Juventus ha trovato il suo centrale difensivo d’esperienza senza spendere un euro.

Lo stesso potrebbe accadere per la fascia sinistra dove Marotta sta inseguendo Adriano del Barcellona che verrà chiuso il prossimo anno da Jordi Alba, e per cui ha proposto un prestito con diritto di riscatto ai blaugrana nel caso in cui non si riuscisse a chiudere per Kolarov.

VAN PERSIE PIU’ VICINO – Ma è sull’attacco che le cose si fanno calde. Quel “domani” scritto nel titolo è metaforico, in quanto sembra che Van Persie possa essere il più probabile acquisto dei bianconeri dei prossimi giorni. La valutazione di 30 milioni di euro è crollata dopo la prestazione non esaltante all’Europeo e dopo che l’Arsenal ha acquistato Giroud e Podolski, il Bayern Mandzukic e l’Anzhi Traorè. L’unico concorrente potrebbe essere il Manchester City, ma Van Persie ha dichiarato di voler cambiare campionato, dunque la Juve sembra l’unica possibile meta. Furbescamente Marotta ha presentato un’offerta bassissima per acquistarlo, appena 10 milioni di euro, una cifra impossibile (ed ovviamente respinta) ma che lancia un segnale chiaro all’Arsenal: ora siamo noi ad avere il coltello dalla parte del manico. A questo punto i Gunners, per evitare di perdere Van Persie a parametro zero il prossimo anno, dovranno scendere con le loro richieste, e secondo i maggiori esperti di mercato del mondo, ormai è quasi scritto che finirà in bianconero.

LE CESSIONI – Nel frattempo si pensa alle cessioni, la prima delle quali potrebbe essere Ziegler al Fenerbahce per una cifra tra 3 e 4 milioni di euro. La seconda potrebbe essere Elia su cui ci sono Amburgo e Werder Brema e da cui si potrebbero ricavare 7,5 milioni. Poi toccherà a Marco Motta (destinazione Bologna) e Giandonato (Serie B), mentre resta da capire se verranno ceduti Felipe Melo e Krasic, e se Matri e Quagliarella rimarranno o uno dei due partirà.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>