Calciomercato Juventus, Llorente annuncia l’addio al Bilbao

di Gioia Bò 2

E’ uno dei tormentoni del calciomercato invernale, anche se probabilmente non si muoverà dalla Spagna per altri sei mesi. Parliamo di Fernando Llorente, attaccante dell’Athetic Bilbao e della nazionale spagnola, da tempo in rotta con la società basca. La Juventus ne segue le vicende da mesi, nella speranza di poterlo avere a disposizione quanto prima. Ebbene, l’attaccante ha ufficialmente detto addio alla casacca biancorossa e sarebbe pronto per il salto al di là dei Pirenei.

Llorente ha annunciato il termine dell’avventura in quel di Bilbao:

Sì, lascio l’Athletic. Me ne vado, nel calcio può succedere.

Con tutta probabilità, comunque, Llorente resterà al San Mamés per ancora sei mesi, visto che il contratto scade nel giugno del 2013. La Juventus vorrebbe averlo sin dalla ripresa del campionato, ma non è disposta ad offrire più di sette milioni di euro per acquistarlo subito. Lo scenario più probabile è quello che vede l’attaccante in arrivo a giugno – a parametro zero – sostituito per i prossimi sei mesi dal cavallo di ritorno Marco Borriello.

[Photo Credits | Getty Images]

 

Commenti (2)

  1. Sette milioni assolutamente no. Tra 6 mesi è gratuito, può firmare già a Febbraio, quindi sarebbero veramente buttati 7 milioni.
    Anche perchè è un buon calciatore, ma non è che ti cambia la squadra, quindi non vedo l’urgenza di prenderlo ora.

    1. l’urgenza c’è per due motivi: 1- non è detto che a giugno vada alla Juve. Ci sono molti club su di lui, e basterà che gli offrono un milione in più e va via; 2- alla Juve serve una punta centrale urgentemente, e potendo giocare in Champions è il giocatore ideale. Se finora in qualche modo se la sono cavata, quando arriveranno Real Madrid, Barcellona o Manchester United senza una punta sarà dura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>