Calciomercato Juventus, Amauri rifiuta il Genoa

di Gioia Bò 7

In casa Juventus non si respira un’atmosfera dopo l’ennesimo grande rifiuto di Amauri, ormai fuori squadra da mesi e deciso più che mai a non rinunciare all’oneroso ingaggio pagatogli dalla Vecchia Signora. Nel corso del calciomercato estivo l’italo-brasiliano aveva rifiutato diverse offerte interessanti, prima fra tutte quella dell’Olympique Marsiglia, che gli avrebbe permesso di mettersi in mostra in Champions League.

A ridosso del mercato di riparazione Amauri continua  a dire di no a proposte che gli consentirebbero di tornare protagonista in campo italiano. Non è una novità l’interesse del Genoa per l’ex calciatore del Palermo, mentre la vera news della giornata è il rifiuto del calciatore, che non vuole assolutamente scendere al di sotto dei due milioni e mezzo di ingaggio.

Amauri infatti – pur non giocando con la casacca bianconera da mesi – continua a guadagnare qualcosa come 4 milioni a stagione, mentre il Genoa non andrebbe oltre il milione ed ottocentomila euro. Una differenza di settecento milioni che rischia di mandare in fumo la trattativa, mettendo in difficoltà la dirigenza bianconera, che a questo punto si vedrebbe costretta a rinunciare all’acquisto di Marco Borriello.

BORRIELLO SI ALLONTANA. L’attaccante della Roma, infatti, andrebbe ad infoltire ulteriormente il reparto offensivo della Vecchia Signora, con pesanti ripercussioni sulle casse della società. Se Amauri non partisse, dunque, Borriello potrebbe non arrivare a Torino e la Juventus si ritroverebbe senza una valida alternativa ai “titolari”.

Una situazione che non disturba più di tanto una parte della tifoseria bianconera, che – memore del rifiuto del napoletano nel corso della scorsa stagione – non gradirebbe affatto il suo approdo a Torino. Senza contare che lo stesso Borriello percepisce un ingaggio annuo pari a 4 milioni di euro, forse troppi per un calciatore di 30 anni.

IL GENOA PUNTA SU GILARDINO. Come finirà la telenovela? Al momento è difficile da stabilire, anche perché il Genoa non sembra intenzionato a rilanciare e sarebbe disposto a puntare su Gilardino pur di non accontentare l’italo-brasiliano.

Con tutta probabilità si dovrà cercare una soluzione all’estero, a meno che l’attaccante non voglia continuare a scaldare la tribuna fino al termine del contratto.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (7)

  1. amauri,e krasic,alla roma per burdisso,juan,e boriello

  2. Bisognerebbe che cambiassero i regolamenti sui giocatori che rifiutano i trasferimenti, al secondo rifiuto fuori rosa e stipendio da operaio €.800,00.
    Mandatelo a Pescara(senza denigrare la squadra) in prestito e richiamate Ciro Immobile che è più forte di Amauri. Borriello lasciatelo a Roma, chi rifiuta la Juve non merita altro(panchina a roma).
    Krasic mi dispiace ma sembra sperso con il gioco di Conte, ma un campione come lui avrebbe dovuto dimostrare più dello scorso anno.
    Ma cosa cerchiamo, abbiamo bisogno di un centrale buono, se pensiamo ai gol con napoli e roma, i nostri hanno fatto come l’anno scorso.
    Comunque considerando il campionato che stiamo facendo, FORZA JUVE, che quest’anno sarà l’inter a stare fuori dalle coppe:

  3. Amauri si facesse un’autocritica, dovrebbe nascondersi con i soldi che prende a non fare niente, dovrebbe darli alle favelas del suo paese.

  4. che bello guadagnare tanto senza fare nulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>