Calciomercato Juventus, il punto sull’affare Jovetic

di Marco Mancini 1

L’affare Jovetic si complica. Man mano che passano i giorni dovrebbe semplificarsi, ma invece l’inserimento di altre squadre comincia a mettere in dubbio che il montenegrino possa finire alla Juventus. Partiamo da un dato di fatto: Jo-Jo il prossimo anno non vestirà la maglia viola. Per questo l’interesse di Della Valle non è cercare di trattenerlo come ad esempio sta tentando di fare De Laurentiis con Cavani, ma di cederlo alle condizioni migliori possibili.

La Juventus è ampiamente in vantaggio. Ha già un accordo con il calciatore sulla base di un quadriennale da 4-4,5 milioni di euro a stagione, il doppio di quanto percepisce oggi a Firenze. Il problema è la Fiorentina. I viola infatti vorrebbero 30 milioni di euro subito, la Juve non vuol sborsare una cifra così importante. Le proposte messe in campo dai bianconeri sono così due: o 18 milioni più tutto Marrone, oppure 12 milioni più Quagliarella e la comproprietà di Marrone. Da un lato la dirigenza continua a dire che vuole solo soldi, dall’altro Montella spinge per prendere Marrone perché Pizarro è ormai d’accordo con lo Zenit e gli manca così un regista.

INSIDIE INGLESI – I Della Valle possono permettersi ancora di portare la questione per le lunghe perché in parte hanno una certa avversità nei confronti della dirigenza juventina (ricordate il caso Berbatov?) ed in parte perché le offerte per Jo Jo non mancano. Il Manchester City ha offerto 24 milioni più il portiere Pantilimon, il Chelsea si dice voglia offrirne 29, ma ancora non c’è nulla di concreto. In questo secondo caso, ovvero cessione in Inghilterra, il problema diventa trovare un sostituto. E allora molto dipenderà dalle risposte che arriveranno da Negredo e Mario Gomez che sono i due attaccanti seguiti dalla società. Se uno dei due accettasse (qui le valutazioni sono 25 milioni per il primo ed una ventina circa per il secondo), Jovetic verrebbe venduto al Chelsea, altrimenti i viola sarebbero costretti ad accettare l’inserimento nella trattativa di Quagliarella.

In tutto ciò non sono stati fatti i conti con Ramadani, l’agente del calciatore. Lui ha anche la procura di Ljajic e Seferovic, e secondo quanto scrive Tuttosport, potrebbe persino arrivare a minacciare la società che se non vende Jovetic alla Juve, non farà rinnovare i contratti degli altri due giocatori, costringendo Della Valle a svenderli in questa finestra di mercato, o a perderli a parametro zero l’estate prossima.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>