Calciomercato Fiorentina, Amauri firma

di Gioia Bò Commenta

La presentazione ufficiale potrebbe arrivare questa sera o nella mattinata di domani, ma proprio mentre andiamo online Amauri sta scrivendo il proprio nome e cognome in calce al contratto che lo legherà alla Fiorentina fino al termine della stagione.

La firma di Amauri mette fine ad una giornata parecchio movimentata, con il blocco dei tir che ha ritardato notevolmente il suo arrivo nel capoluogo toscano. Amauri è stato costretto a raggiungere Firenze a bordo di un treno, presentandosi così in ritardo a Careggi per le visite mediche.

LE PRIME PAROLE DA VIOLA. Sorridente come non mai, l’italo-brasiliano ha rilasciato una dichiarazione al volo prima di sottoporsi ai controlli di rito:

Sono felicissimo di essere il nuovo attaccante della Fiorentina, ma ci sarà tempo di parlare dopo, sono già in ritardo. L’11 è un numero che mi piace. Manderò un messaggio ai tifosi dopo le visite. Il viaggio? E’ stato lungo.

Si conclude così la lunga telenovela che vedeva protagonista l’ex attaccante bianconero, messo fuori squadra dalla Juventus e deciso più che mai a spillare fino all’ultimo quattrino alla società, tanto da rifiutare offerte importanti. Fino alla chiamata della Fiorentina, squadra nella quale spera di rilanciarsi di qui a fine campionato:

Qualche anno fa stavo per venire a Firenze, al posto di Toni, poi non so perché è saltato tutto. Come ho detto a Corvino, era destino che prima o poi sarei arrivato alla Fiorentina. Per me i viola rimangono una grande squadra, una grande realtà del calcio italiano. C’è tutto da migliorare in questo momento difficile, ma credo che con il mio contributo si possa uscire da questo periodo non facile.

VOGLIA DI AZZURRO. Spera di contribuire alla crescita della Fiorentina, ma spera anche di mettersi in mostra per conquistare una maglia in nazionale, in vista del prossimo Europeo:

La Nazionale è ancora un mio obiettivo, ci penso, ma solo tornando a giocare e facendo bene avrò la possibilità di tornare a disposizione di Prandelli. Spero di conquistarmi il premio di un ritorno in azzurro, perché fa parte dei traguardi che voglio raggiungere in questa seconda parte di stagione,ma tutto dipenderà dal mio rendimento con la Fiorentina.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>