Calciomercato, tutti gli affari delle prime due settimane

di Marco Mancini Commenta

Per i colpacci bisognerà aspettare ancora, anche perché la norma sugli extracomunitari limita un po’ il raggio d’azione delle squadre di serie A, ma intanto, dopo l’apertura con le ratifiche degli affari conclusi prima del 1 luglio, negli ultimi 15 giorni sono state molte le società che si sono date da fare per migliorare la propria rosa, e per la maggior parte sono le cosiddette medio-piccole.

Mentre sicuramente i colpi migliori li ha messi a segno il Genoa, portando in Liguria il portiere della nazionale portoghese Eduardo ed il promettente attaccante dell’Ungheria Rudolf, è stato il Parma il club più attivo sul mercato, dato che ha fatto registrare ben 4 acquisti. Sono infatti arrivati nell’ordine l’attaccante Djuric, il difensore molto promettente del Boca Juniors Paletta, Ciofani (che verrà girato in Lega Pro), e l’ex Espanyol Marques. Insomma, mezza squadra nuova in due settimane.

Anche il Bari intanto si è messo a posto, quasi concludendo la sua intera campagna acquisti sin da ora (Giovinco permettendo), riscattando Almiron dalla Juve ed ingaggiando il centrocampista Under 19 D’Alessandro, ma anche Ghezzal, Pulzetti e prendendo in prestito il difensore Raggi, al costo di cedere Carobbio e Kamata al Siena. Molto attivo il Bologna, che si è assicurato il difensore ex Lecce Andrea Esposito ed il terzino Morleo, l’attaccante Meggiorini e l’esperto portiere Lupatelli.

Ma sono proprio i portieri i protagonisti di questa fase, dato che oltre all’ex Cagliari e ad Eduardo, si sono mossi anche Boruc, ingaggiato dalla Fiorentina, Lobont, passato definitivamente alla Roma, Sereni, tornato dopo 7 anni a Brescia, e Curci che giocherà nella Sampdoria. Il vero colpaccio però l’ha messo a segno il Lecce che ha ingaggiato l’ex nazionale uruguaiano ed ex centrocampista di Juventus, Sampdoria e Genoa Ruben Oliveira che arriva a parametro zero dal Penarol, insieme al difensore Davide Brivio del Vicenza, scambiato con Baclet.

Tra le grandi si fa viva solo la Juve che ha ufficializzato il prestito di Marco Motta dalla Roma, mentre la Lazio si è assicurata Mark Bresciano che lascia il Palermo, il quale ha ingaggiato il difensore centrale Gilk che andrà a sostituire Kjaer passato al Wolfsburg, e l’ex milanista Darmian in comproprietà. Anche il Cesena ha messo a segno i suoi primi colpi da serie A, ingaggiando il terzino della nazionale giapponese Nagatomo, ma lasciando andare Biasi al Cagliari. Concludiamo con la cessione di Hoffer, che in Italia non ha mai avuto fortuna, che passa dal Napoli al Kaiserslautern.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>