Mondiale Under 20, quarti da brivido

di Stefano Rodinò Commenta

 Erano due partite molto attese e non hanno deluso le aspettative. Brasile Spagna la si poteva considerare una finale anticipata del mondiale Under 2o colombiano, mentre Nigeria Francia era gara tra due nazionali che sono state sorprendenti e che volevano arrivare a tutti i costi in semifinale. Alla fine passano il turno i Brasiliani dopo i calci di rigori, e i francesi dopo una partita ricca di colpi di scena conclusa 3-2 solo ai supplementari.

Nel primo match la Spagna con il suo classico gioco parte bene e riesce a imbrigliare il Brasile grazie alla sua tecnica, ma  sono i verdeoro a passare in vantaggio per primi, grazie a Willians che ribatte in porta un gran tiro di Henrique che aveva preso la traversa. Il Brasile non riece però a raddoppiare e così nella ripresa le piccole furie rosse tornano in partita con un gol di testa di Rodrigo che sancisce l‘1-1 finale dopo 90 minuti di gioco.

L’equilibrio si rompe solo al 10 minuti del primo tempo supplementare, quando Dudu ed Henrique duettano in una splendida azione che vede il primo concludere a rete e siglare il 2-1. Ma c’è ancora tempo per le emozioni, e così due minuti dopo Vazquez pareggia e segna il suo quinto gol nel torneo. Mica male per uno che parte dalla panchina. Ai rigori il Brasile non sbaglia niente e accede alla semifinale di mercoledì sera contro il Messico.

Nell’altra gara di giornata succede tutto dalla ripresa in poi, quando Lacazette porta in vantaggio i francesi dopo esser stato schierato da punta ad inizio secondo tempo. Pronta la reazione della Nigeria che prova in tutti i modi a ribaltare il match, trovando il gol decisivo di Ejike a tempo scaduto. Nei supplementari  i due gol di Fofana e Lacazette riportano la Francia in vantaggio, ma una generosa Nigeria trova il 3-2 con Ejike e prova fino al 120 minuto a pareggiare. Deve arrendersi però al fortino  francese che non fa passare più nulla. I galletti vanno così in semifinale contro il Portogallo e si giocheranno l’accesso alla finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>