Europei 2008: Inghilterra out, si cerca il nuovo mister

di riccardo Commenta

L’Inghilterra fuori dagli Europei 2008

Il nome McLaren in questo periodo è sinonimo di perdente dell’ultimo minuto: dopo le vicissitudini legate alla Formula 1 e la vittoria sfumata all’ultima gara da parte della scuderia anglosassone, ieri un altro McLaren ha fallito l’obiettivo che si era prefisso, ovvero quello di portare la Nazionale Inglese di calcio alla fase finale degli Europei 2008, che si svolgeranno in Austria e Svizzera.

Fatale e clamorosa è stata la sconfitta per 3 a 2 in casa, nel nuovo stadio di Wembley, sotto gli occhi del principe William, contro la già qualificata Croazia; e dire che all’Inghilterra sarebbe bastato un pareggio per qualificarsi.
Dopo il micidiale uno-due croato messo a segno in avvio da Kranjcar al 9′ e Olic al 13′, nella ripresa c’è stata la grande reazione della nazionale di Steve McLaren che ha pareggiato grazie a Lampard (56′) e Crouch (65′). Ma al 77′ Petric ha gelato Wembley con il gol che ha eliminato gli inglesi, anche in virtù del successo della Russia di Hiddink ad Andorra (1-0, al 39′ Sychev), che ha fatto scivolare i britannici al terzo posto.

Era dal 1994 che l’Inghilterra non raggiungeva la fase finale di un Europeo; dall’altra parte, tirano un sospiro di sollievo gli organizzatori austriaci e svizzeri, che così non si troveranno a fare i conti con i famigerati e devastanti hooligans. Come era logico, la federazione inglese oggi ha comunicato l’esonero di Steve McLaren, il quale, tuttavia, avrà sicuramente almeno un motivo per sorridere: percepirà, infatti, una liquidazione di circa 3,5 milioni di euro.

Si apre a questo punto la corsa alla prestigiosa panchina lasciata libera dall’ ex allenatore del Middlesbrough e già circolano i nomi dei papabili successori: in pole position ci sono Jose Mourinho e Martin O’Neill (Aston Villa), ma i bookmakers non escludono neppure l’ingaggio di Fabio Capello o di Marcello Lippi, desiderosi entrambi di ritornare nel palcoscenico internazionale.
Proprio l’ex mister di Milan, Roma e Juventus e Real Madrid ieri sera, durante la telecronaca di Italia – Far Oer, ha dichiarato tra il serio ed il faceto: “Io ct dell’Inghilterra? Sarebbe una bella impresa e ho l’età giusta“. E’ forse l’indizio di una trattativa già avviata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>