Coppa d’Africa: l’Egitto fa fuori il Camerun di Eto’o

di Gioia Bò Commenta

Egitto – Camerun 3-1 (dopo i tempi supplementari)

Mister Mourinho avrebbe fatto carte false pur di avere Eto’o per la gara contro il Milan, ma l’attaccante ha trascinato il suo Camerun fino ai quarti di finale della Coppa d’Africa, ritardando dunque il rientro a Milano. Purtroppo per lui, però, il miracolo non si è ripetuto nella gara di questa sera, a causa di un Egitto combattivo come non mai e desideroso di raggiungere le semifinali della massima competizione del Continente Nero.

E dire che il Camerun si era portato in vantaggio verso la metà del primo tempo grazie ad un infelice intervento di Hassan, che infilava il proprio portiere. Ma l’Egitto non si perdeva d’animo ed era lo stesso capitano a rimettere in piedi il risultato al minuto numero 38. Nella ripresa, poi, occasioni da una parte e dall’altra, prima della solita girandola di sostituzioni, utile solo a far trascorrere il tempo in attesa dei tempi supplementari. Ed è proprio nell’extra-time che l’Egitto conquistava la semifinale, andando in rete prima con Gedo, appena entrato in campo, poi ancora con Hassan (gol fantasma). Faraoni avanti, Eto’o & Co. a casa (e Mourinho felice di riabbracciare il suo bomber).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>