Impazza la Capello-mania: spunta anche un sosia

di Gioia Bò Commenta

Fino a ieri un perfetto sconosciuto, da oggi in poi si sentirà spesso parlare di lui, soprattutto in Inghilterra. Michael McElinnay, 45 anni, nuova professione: sosia di Fabio Capello.
Eh già, c’è chi pur di apparire è disposto ad abbandonare un lavoro sicuro per tentare la via dello spettacolo e dei soldi “facili”.

Il merito è del “London Lite” che ha pubblicato una sua foto nella rubrica “Lookalike” e la somiglianza con il neo CT  della nazionale inglese sembrerebbe davvero impressionante.
Un’agenzia che recluta controfigure si è fatta avanti e Mister McElinnay è riuscito a strappare un contratto da 350 sterline ad apparizione. Ottimo direi, considerando che deve solo mostrarsi!

E allora addio al lavoro nella ditta di costruzioni -di cui tra l’altro era titolare- meglio lo show!

Finora gli unici che sono riusciti a smascherarlo sono i dipendenti del Bar Italia di Soho:
“Abbiamo capito che non si trattava di Capello quando ci ha chiesto di poter avere un latte. Il nuovo allenatore dell’Inghilterra avrebbe sicuramente ordinato un caffè espresso”.

Ma siamo sicuri che migliorerà nelle interpretazioni: “Non parlo ancora italiano, ma se lui può imparare l’inglese in un mese…”.

E bravo Michael, cavalca l’onda ora che impazza la Capello-mania! E spera che Mr Mascellone riesca a risollevare le sorti della squadra, altrimenti saranno guai. Anche per i sosia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>