Bologna: via Mihajlovic, arriva Papadopulo

di Gioia Bò 1

La notizia era nell’aria da un paio di giorni, ma solo poco fa ha avuto la sua confema ufficiale: Sinisa Mihajlovic ha concluso la propria avventura alla guida del Bologna, dopo la debacle interna contro il Siena alla vigilia di Pasqua. Il suo posto viene ora occupato da Giuseppe Papadopulo, già allenatore di Siena, Lazio, Palermo e Lecce.

A rendere nota la decisione è la stessa società fesinea, attraverso un comunicato stampa, con tanto di dimostrazioni di stima verso l’allenatore esonerato:

Il Bologna FC 1909 comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra Sinisa Mihajlovic, cui va comunque un sentito ringraziamento per l’impegno e la professionalità profusi. La guida tecnica è stata affidata a Giuseppe Papadopulo, che sarà presentato alla stampa oggi alle ore 14 presso la sala stampa del centro tecnico N. Galli.

Il tecnico serbo sembrava aver mantenuto la fiducia della società, nonostante la delicata situazione di classifica, ma nella giornata di ieri un vertice straordinario nella sede della Cogei ha deciso di intervenire immediamente, affidando la gestione della squadra all’allenatore toscano.

Lo stesso Papadopulo era stato sul punto di passare alla guida del Torino solo qualche settimana fa, prima che la squadra granata passasse sotto la guida di Camolese Si era parlato anche di un suo arrivo a Livorno, al posto dello stesso Camolese, ma lui non avrebbe mai accettato un incarico a breve termine, preferendo puntare sulla continuità del rapporto. Un’opportunità che gli ha offerto il Bologna, nella speranza che Papadopulo possa ripetere i miracoli che lo hanno reso famoso, come le promozioni in A con Lecce e Siena e quelle dalla C1 alla B con Acireale e Fidelis Andria.

Ora lo aspetta un compito piuttosto arduo con la squadra terzultima in classifica a 26 punti ed una salvezza che pare difficile da conquistare. In bocca al lupo a lui e al Bologna!

Commenti (1)

  1. ha un modulo perfetto 3 5 2 a lecce il centrocampo era devastante.auguri e forza bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>